martedì 1 novembre 2011

I 4 PILASTRI DELL’INFELICITÀ

Ciao :-)
Eccomi finalmente a scrivere il nuovo Post sul mio amato Blog!
Ti sono mancato? A me è mancato molto non riuscire a scrivere un articolo e confrontarmi con voi per più di un mese, ma purtroppo e per fortuna ;-) Ottobre è stato un mese impegnatissimo e ho lavorato 23 giorni di fila senza una pausa, quindi non ho avuto minimamente il tempo per scrivere un articolo :-/.
Meno male che ha scritto un bel Post la mia cara Maria e spero che tu lo abbia letto perché merita… anche la mia socia Anna ha scritto davvero un articolo interessante sul sito della nostra Associazione Radici e Ali.

Bene ;-) adesso comincerai a leggere un Post particolare perché, dopo che sono stato uno degli autori dell’Ebook "Come essere felici", questa volta ho pensato di scrivere riguardo a quelli che io ritengo gli errori e i blocchi fondamentali che impediscono ad una persona di Radicarsi nella propria Evoluzione.
Può sembrare che queste due parole (radicamento ed evoluzione) siano lontane tra loro ma come ho scritto in questo Post, è quello che un vero “ricercatore interiore” dovrebbe fare!
Questo post e il prossimo, perché saranno due che pubblicherò vicini uno all’altro, non saranno dedicati totalmente alle donne ma anche agli uomini, infatti questi difetti sono “democratici” e riguardano tutte le persone.

Come puoi intuire dal titolo, li ho racchiusi in 4 categorie:
1) L’IGNORANZA. 2) L’IRRESPONSABILITÀ. 3) L’ORGOGLIO e
4) NON AMARE SE STESSI.
In questo Post parlerò dei primi due punti e finirò gli altri due con il prossimo articolo, altrimenti questo sarebbe stato troppo lungo…
Naturalmente non ho la pretesa di fare il messia della nuova era e di scrivere i 4 comandamenti :-), il mio Post invece vuole soltanto farti riflettere un po’ su questi limiti che tutti noi abbiamo ereditato sia dalle nostre vite precedenti e sia dai condizionamenti familiari, religiosi, sociali ecc… sempre con l’obbiettivo di “metterli a fuoco” bene, così da poterci lavorare e scioglierli una volta per tutte!

Io sono sempre stato un osservatore attento di tutto ciò che mi circonda, dal piccolo al grande, da come si comporta una persona che mi sta accanto, ai movimenti sociali.
È sempre stato così, un talento o un vizio, un dono, ma anche un peso che ho sempre avuto, fin da piccolo… ce l’hai presente Sherlock Holmes? Ecco io assomiglio un po’ a questo personaggio, sono sempre attento ai dettagli e a tutto ciò che mi circonda!
Atteggiamento che è un dono nel mio lavoro e va a tutto vantaggio dei miei clienti ;-), ma chi vive con me si è sempre lamentato perché dice che sono un maniaco del controllo :-/.
Ma visto che tutto è un Tao, ci sono sempre due facce con cui puoi vedere le cose ;-). Comunque queste mie riflessioni, che ti propongo in questo Post, derivano proprio dalla mia “esperienza terapeutica” e dalle miei attente osservazioni della società e dei tempi in cui viviamo… e spero proprio che ti siano utili.

1)L’IGNORANZA:
Una delle contraddizioni della nostra “cultura” occidentale, che sempre ho trovato assurde e pericolose, è quella sulla conoscenza… o presunta tale.
Nel senso che noi viviamo in una cultura in cui l’informazione regna sovrana. Tutti alla ricerca di informazioni, di notizie, di gossip… e buona parte della tecnologia e dell’economia mondiale si basa su questo! Pensa ai mezzi tecnologici che abbiamo oggi e all’industria che c’è dietro a tutti questi telefonini, PC, ecc… e pensa quanti giornali, riviste, tv, siti, blog esistono, con tutta la quantità incalcolabile di informazioni che tutti i giorni viaggiano nell’etere e riempiono la nostra mente… una cosa mai vista nella storia dell’umanità!!!
Ma la mia domanda è questa: SIAMO SICURI CHE TUTTE QUESTE INFORMAZIONI CI SERVONO?

A giudicare da come stanno normalmente le persone, di sicuro no!
Per me l’informazione giusta è solo quella che ci serve nella nostra vita pratica e che porta crescita nel nostro Cammino Interiore ;-), il resto è solo una inutile quantità di dati che ristagna nella nostra mente e rallenta di conseguenza l’espandersi della nostra Coscienza! Senza contare che normalmente, da tutti i mezzi informatici che dovrebbero giustappunto informarci, ci vengono precluse le informazioni fondamentali che ci potrebbero servire per comprendere la nostra vita e l’Esistenza tutta!
Infatti in realtà, e questo è un paradosso assurdo e pericoloso, siamo una società tecnologica ma una persona “normale” è completamente ignorante delle Leggi che regolano l’Universo :-/.

La maggioranza delle persone non è consapevole che è un’Anima che vive (per l’ennesima volta) un esistenza in un corpo, non conosce la Legge del Karma, non conosce i principi del TAO che sono i principi della Dualità dell’Universo, non conosce le regola dei Sé Primari contrapposti ai Sé Rinnegati dentro sé stessi, non conosce la regola del Vuoto/Pieno, non comprende bene le Leggi dell’Attrazione, non sa cosa succede dopo la Morte, non sa cosa sono gli Angeli e le Guide che ci parlano dalle altre dimensioni, ne sa che esistono una infinità di entità e di organizzazioni segrete che ci succhiano l’energia e che governano nell’ombra tutta la nostra società, manipolando ogni evento nella nostra società :-/.
Infine le persone normalmente non conoscono le Leggi degli Irretimenti Familiari e come esse condizionano pesantemente i loro comportamenti… ma la cosa ancora peggiore, è l’ignoranza nei confronti dell’importanza assoluta che dovrebbe avere il Cammino Interiore , che è poi lo scopo della nostra vita e della nostra Evoluzione ;-).

Quindi la mia prima riflessione porta a questa conclusione:
siamo in realtà una società in cui vige l’ignoranza di ciò che ci servirebbe veramente!!! :-/
L’evoluzione dell’informazione, non sarà dei mezzi di informazione… ma DOVRÀ essere della qualità delle informazioni che noi decideremo di portare dentro la nostra mente, e ricordati che il vero Saggio non è una persona che sa tante cose, perché quello è solo un erudito, ma è la persona che sa ciò che gli serve per la propria vita e per la propria crescita ;-).
Nel mio piccolo io sono un esempio di quello che ho scritto, perché nonostante la mia terza media e il fatto che ho dovuto iniziare a lavorare a 16 anni, il mio lavoro adesso è quello di aiutare gli altri attraverso le mie conoscenze… e le persone che chiedono il mio aiuto (pagandomi), normalmente hanno almeno uno o due diplomi più di me ;-).

Studia e leggi sempre, perché l’ignoranza è una piaga sociale e interiore! Ma studia e leggi solo ciò che ti interessa veramente, dando risalto ai massimi sistemi e alle Leggi che Regolano la Vita e l’Evoluzione. Non ci vuole nessun diploma particolare per questo, ma solo la buona volontà e la disciplina… del resto ti ricordi che già 2000 anni fa qualcuno disse “chiedete e vi sarà dato”.
Io ho fatto tante domande, seguendo la mia innata curiosità, e alla fine “qualcuno” o qualcosa mi ha mandato sempre le risposte che cercavo ;-).

2) L’IRRESPONSABILTÀ:
Una conseguenza grave di questa ignoranza delle Leggi Universali, è la conseguente mancanza di responsabilità che le persone hanno nella propria vita. Infatti, tutti i nostri pensieri, tutte le nostre parole e le nostre azioni hanno una conseguenza!
TUTTO CIÒ CHE PENSIAMO, DICIAMO E FACCIAMO HA UNA CONSEGUENZA SU NOI STESSI, SULLE PERSONE CHE CI CIRCONDANO E SULL’AMBIENTE IN CUI VIVIAMO… proprio tutto, perchè ogni cosa nel nostro mondo è interconnessa alle altre perché infine tutto è UNO ;-). Ma questa Verità i potenti del mondo l’hanno dimenticata :-/ e la generazione dei bambini nata dall’anno 2000 in poi, sarà costretta a rimediare ai loro errori… purtroppo.
Nel nostro paese poi, almeno la metà dei cittadini non ha la benché minima educazione civile, ecologica e sociale.

Tanto per fare un esempio pratico di quello che sto dicendo, domenica scorsa sono andato in montagna a camminare insieme a due miei amici e siamo tornati con un intero sacchetto pieno di cartucce da caccia esplose e tutte di plastica naturalmente! :-/ Già potremmo discutere sull’utilità di andare a caccia, ma almeno se non resisti a sparare a degli uccellini, portati via la tua monnezza… IRRESPONSABILI (e idioti, aggiungo…).
Siamo, in proporzione, il paese europeo più piccolo con il maggior inquinamento a tutti i livelli e siamo l’unico paese europeo senza un partito Verde rappresentato in Parlamento… questo dimostra che ancora ben pochi in questa strana Italia, pensano alle conseguenze sulle generazioni future dei loro scellerati comportamenti anti-ecologici.

Ho conosciuto davvero poche persone che abbiano scelto di vivere con coscienza e attenzione alle proprie scelte quotidiane e al loro impatto sull’ambiente e sulla collettività.
Io sono convinto fermamente che sia DOVERE di ognuno di noi lasciare il mondo e la società in cui viviamo, migliore di come l’abbiamo trovata! In ogni ambito della vita… e io vivo sforzandomi sempre di porre massima attenzione ai miei pensieri, alle mie parole e alle mie azioni, chiedendomi sempre che conseguenza esse abbiamo sulle persone attorno a me e sull’ambiente in cui vivo!
Questo attecciamento, credo che sia anche uno dei principi dello ZEN ;-).

Di sicuro, dopo una vita passata a pagare per gli errori degli altri, mi sono anche parecchio rotto… e quindi, finché è possibile, lotto anche per rendere responsabili le persone che conosco!
Senza contare poi che la responsabilità più grande è quella verso la propria Crescita ed Evoluzione, oltre che quella di Amare se stessi… ma di questo parlerò nel Post che scriverò la settimana prossima, quindi concludo questo articolo invitandoti a fare attenzione a ciò che pensi, controllare ciò che dici e agire sempre per un bene più alto ;-).
Guarda la simpatica immagine che ho messo qui di fianco e sappi che è così che funziona veramente! Tutto ciò che pensi, dici e fai, ti tornerà indietro... quindi RESPONSABILITA'. Se pensi, parli e agisci bene, puoi star tranquillo che ti torneranno indietro queste tue energie che hai donato al mondo e al tuo tempo :-).

IGNORANZA+ IRRESPONSABILITA'= INCONSAPEVOLEZZA e quindi probabilmente anche infelicità! ;-)

Bene, direi che per oggi ho finito ma ti lascio ricordandoti gli appuntamenti autunnali nella nostra Associazione Radici e Ali:
1) Sabato e Domenica 19/20 Novembre, corso massaggio antistress con Francesca Chiara Sturloni.

2) Sabato e Domenica 26/27 Novembre, seminario esperenziale di Ricostruzione Energetica Familiare.

3) Sabato 3 Dicembre, “gruppo con gli Angeli apprendisti” (aperto a tutti).

4) Sabato e Domenica 17/18 Dicembre, gruppo “Il Bambino Interiore”.

Un abbraccio dal cuore :-)
Simone.

P.S: Ti ricordo che puoi lasciare un commento (educato) qui sotto e io ti risponderò ;-)

14 commenti:

  1. Ciao Simone! è proprio vero che tutto ciò che pensiamo e diciamo ci tornerà indietro...Purtroppo ci sono ancora tante persone che non lo sanno e non hanno questa " consapevolezza e conoscenza".Io ad esempio lo dico spesso ad un mio parente, ma lui non ci crede! e si attrae tutto quello che dice.....( purtroppo momentaneamente in negativo).Complimenti per il tuo libro,ho quasi finito di leggerlo!!.
    Un abbraccio dal cuore,
    Anna

    RispondiElimina
  2. Ciao Anna e grazie de tuo commento ;-)

    Purtroppo c'è anche un altro verità che è ineluttabile... ovvero che non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire! :-/
    Quindi ti suggerisco di lasciarlo perdere il tuo parente, altrimenti dai "perle ai porci"...

    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  3. ciao Simone,
    i tuoi post sono sempre favolosi ed interessantissimi. Mi piace come scrivi perchè le tue parole riesco ad assimilarle velocemente.
    E' proprio vero...ognuno di noi deve essere RESPONSABILE di ciò che pensa e che fa, è incredibile come ogni nostro pensiero ed azione si rifletta poi sul Tutto. Appunto per questo alleniamoci a pensare bene e agire bene perchè ne beneficiamo noi e ne beneficia tutto l'Universo!
    GRAZIE DI CUORE
    SILVIA

    RispondiElimina
  4. Ciao Simone e complimenti per il post,
    sono daccordo con quanto dici, inoltre è molto importante che la gente inizi a conoscere queste cose così fondamentali per tutti!
    Dovrebbero insegnarle ai bambini in modo da condizionarli in modo positivo... altro che noi adulti che per raggiungere certi livelli di consapevolezza ne dobbiamo fare di lavoro interiore :-(, menomale che adesso con internet c'è molta più informazione di un tempo :-)
    Grazie

    RispondiElimina
  5. Ciao Silvia e grazie del tuo commento :-)
    Sono contento che i mie Post riescano a farti riflettere e ad aiutarti nella tua crescita!

    Un abbraccio dal cuore ;-)
    Simone.

    RispondiElimina
  6. Ciao Maria e grazie del tuo commento :-)

    In effetti, in un mondo ideale, sarebbe davvero bello che questi insegnamenti fossero donati già dall'infanzia a scuola!!!
    Speriamo che le cose cambieranno presto e che riusciamo a creare una società nella futuro ;-)

    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  7. Figo sto post! Davvero ben fatto! E ciò che dici è così vero!!! ^_^
    Quoto in pieno su tutto... a parte una cosa: se il nostro spirito è ovunque e sa tutto, se la nostra anima è aldilà del tempo, in altre parole.. se il nostro Sé Divino è aldilà del tempo dello spazio e della forma e conosce tutto (compreso e soprattutto cosa va Bene per noi), a cosa servono gli "angeli" e le "guide"? Personalmente parlo con la mia anima, se ho bisogno di consiglio, per quanto mi riguarda lo Spirito e l'Anima sono i soli "angeli" di cui mi fidi!

    RispondiElimina
  8. Ciao Oryu, grazie del tuo commento e benvenuto nel Blog :-)

    La tua domanda è interessante e sono sicuro anche di aver scritto di questo in passato, ma vai a ricordarti in quale post!? :-/
    E' un discorso lungo in realtà... ti faccio questa domanda però; non hai nessun amico a cui vuoi parecchio bene e di cui ti fidi? e non ascolti forse i consigli di questo tuo amico, sempre prendendo poi tu le tue decisioni..?
    Ecco, piu' o meno è la stessa cosa per gli Angeli, io gli ascolto e poi decido ;-)
    Ricordati che tutti abbiamo bisogno di un aiuto esterno qualche volta e si rischia l'arroganza e la superbia a fare tutto da solo!

    Un abbraccio dal cuore :-)
    Simone

    RispondiElimina
  9. Ciao Simone,
    ciao a tutti!
    Ti ringrazio di questo post così CARICO! Condivido moltissimo ciò che scrivi sull'irresponbabilità; anno dopo anno e mese dopo mese ho sempre di più l'impressione di una velocità crescente con cui l'Universo risponde al mio atteggiamento interiore ed ai miei pensieri parole ed azioni (soprattutto pensieri) con una immediatezza spesso disarmante.
    Mi ha colpito molto soprattutto la parte sull'ignoranza: sono sempre stato una persona assetata di conoscenza, direi quasi ingorda, ed ho visto col tempo questa tendenza spostarsi invece verso la necessità di ridurre e selezionare sempre di più le letture e gli studi che in un dato momento erano più utili alla mia crescita, proprio come il cibo, cercando di prendere solo quello che mi serve e se possibile che sia anche buono e salutare. Di pari passo mi colpisce sempre di più notare la quantità immensa di messaggi e informazioni che mi piovono addosso ogni giorno e che sento non essermi mandati per amore dell'evoluzione ma per confordermi o peggio succhiarmi energia e frenarmi nell'evoluzione. Una volta mi arrabbiavo anche parecchio, adesso mi basta cambiare canale...
    Grazie di cuore!
    un abbraccio
    Marco P

    RispondiElimina
  10. Caio Marco e grazie del tuo commento :-)

    Quello che dici è assolutamente vero e fai bene a selezionare, tanto le informazioni che veramente ti servono ti arriveranno, e lo dico per esperienza diretta! ;-)

    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  11. Caro Simone, condivido pienamente quello che dici, e il tema dell'irresponsabilità mi tocca moltissimo.
    Del resto è vero, l'irresposabilità è strettamente connessa all'ignoranza, intendendo per ignoranza la non conoscenza delle Leggi Universali, come dici tu. E la conoscenza delle Leggi Universali non si apprende tanto sui libri ma attraverso l'Esperienza, l'osservazione di noi stessi, della nostra Vita, di ciò che ci circonda.
    Attraverso l'Empatia con tutto ciò che vive.
    E' allora che nasce la responsabilità, che non è il seguire le leggi scritte, ma l'essere guidati dalla propria Etica Interiore. Quando sentiamo intimamente che Tutto è Uno nasce l'Etica interiore e di conseguenza il senso di Responsabilità verso tutto quello che ci circonda, a cui apparteniamo e che ci appartiene.
    Grazie per il tuo contributo sempre prezioso.
    Un abbraccio
    Anna

    RispondiElimina
  12. Ciao Anna e grazie del tuo bellissimo commento :-)

    A cui non aggiungo niente perchè è davvero perfetto così..! ;-)
    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  13. Annalisa Pennino9 dicembre 2011 18:11

    Ciao Simone (& C.)
    anche se a distanza di un mese, solo adesso ho letto e sono d'accordo su tutto ciò che dici e quindi scrivi; soprattutto quando dolorosamente dobbiamo "permettere" che ciascuno scelga la propria esperienza, anche di negazione o di superficialità nella comprensione delle leggi universali che regolano la realizzazione della realtà che creamo. Così come tu senti di diffonderle, io le vivo spontaneamente e la lettura di argomenti edificanti, chiarisce e esprime in maniera verbale, quello che già intuisco. Ti seguo dalla scorsa estate e grazie a te ho conosciuto virtualmente i tuoi amici (Josè, Anna Bellini, Cinzia, ecc.): il tuo valore aggiunto. Da 2 settimane sono su facebook e lì ho scoperto tante sciocchezze inutili, ma anche tanta gente allineata con i nostri pensieri e come al solito non è il vino che ubriaca l'uomo, ma l'uomo che si ubriaca con il vino. . . e questo vale anche per fb.
    Grazie Simone!

    RispondiElimina
  14. Ciao Annalisa :-)
    Grazie del tuo commento, davvero bello!
    Interessante la tua frase sul vino... pensa che io sono completamente astemio ;-)

    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    P.S: ricordati di scaricare il report sull'orgoglio, ti piacerà vedrai ;-)

    RispondiElimina