martedì 5 ottobre 2010

LA SESSUALITA' NELLA NUOVA ERA

Ciao :-)
Purtroppo anche stavolta, nonostante tutte le mie buone intenzioni, non sono riuscito a scrivere un nuovo post praticamente prima di un mese :-/ mi dispiace ma la partenza del mio nuovo centro è stata ed è, molto impegnativa… hai visitato il nuovo sito?
Io e la mia socia Anna siamo davvero contenti di quello che stiamo costruendo :-) www.RadicieAli.com

Bene, nello scorso post ho finito un bell’argomento con una lunga serie di 4 articoli e adesso inizierò a parlare di un altro tema davvero interessante… IL SESSO!
E’ un argomento mooolto importante per l’evoluzione di una persona e in particolare le donne Italiane!
Non so ancora quanti post scriverò su questo tema perché dipenderà dalle vostre reazioni… che sono proprio curioso di osservare ;-)

Ho già scritto altri articoli in altri Blog e Siti su questo argomento e ho potuto osservare 3 possibili reazioni:
1)scandalo, rifiuto e attacchi vari alla mia persona da vari fanatici religiosi… e quindi ho dovuto smettere di scrivere :-(.

2)indifferenza, come manifestazione di resistenze psicologiche profonde a questo argomento… e quindi si è chiuso da se :-/.

3)sana curiosità e desiderio di comprendere per mettersi in un cammino di crescita anche riguardo a questo aspetto della vita… e in questo caso ho continuato a raccontare tutto ciò che conosco e sperimentato sull’argomento :-).

Comunque ho già preparato la scaletta per altri 4 post con cui spiegare bene ciò che saranno la sintesi dei miei insegnamenti e conoscenze su questo tema…
In questo articolo parlerò un po’ in generale e dei vari condizionamenti che influiscono incosciamente ma pesantemente la relazione che le donne Italiane hanno con la propria sessualità, mentre i prossimi 4 post si intitoleranno “Dio e il sesso”, “Sessualità e Sé Interiori”, “Il risveglio di Afrodite” e “Il nuovo maschio e la sessualità”.
Te lo anticipo così da incuriosirti e per invitarti a leggere anche i prossimi post ;-).

A causa delle mie esperienze passate e delle resistenze incredibili che ho potuto osservare nelle mie clienti quando ragiono di questo argomento (dopo ve ne parlo perché sono molto interessanti)… ho aspettato quasi due anni ad iniziare questo tema nel Blog!
Anche nelle sedute che faccio con il Voice Dialogue, cerco di affrontare questo argomento dopo un po’ di tempo che lavoro con la persona nonostante spesso sia venuta proprio per risolvere problemi sessuali.

Premetto subito che non sono un sessuologo laureato ecc… ma ho tanta “esperienza terapeutica” perché ho fatto innumerevoli sedute su questo tema, oltre a quella maturata nella mia vita privata.
Quindi mi posso definire un “esperto” di questo argomento, almeno per quanto riguarda la particolare (vedremo dopo perché) situazione delle donne Italiane.
Cercherò però di affrontare questo tema molto serio con un tono non serioso e anche con un taglio “spirituale/olistico” perché l’argomento è davvero importante e creerà comunque molte resistenze e reazioni in chi lo legge.

Ogni volta che ho fatto una seduta su questo argomento si è sempre verificato un fenomeno incredibile :-0!?
Io cominciavo a parlare della sessualità=piacere è la donna davanti a me mi rispondeva parlando di altro… di romanticismo, di amore, di famiglia ecc… e come se in quei due metri che ci separavano fisicamente, le mie parole svanissero o si trasformassero in altri concetti, non venendo comunque comprese.
Molto interessante è anche osservare il cambiamento nell’Aura della mia allieva e l'immediata chiusura posturale che lei manifestava!

Perché ti sto raccontando questo..?
Per farti comprendere che è normale se anche tu avrai reazioni “strane” ai miei post e a questo argomento :-).


E’ importante che tu le osservi e che tu comprenda che su questo aspetto della vita le donne Italiane in particolare, hanno blocchi, condizionamenti, Irretimenti Familiari e traumi inconsci molto forti :-(.
Non ti dico questo per alimentare ancora di più il tuo Critico Interiore, anzi vorrei farti arrivare il concetto che, nella maggioranza dei casi, sono blocchi che puoi aver ereditato o subito in maniera involontaria ma che è arrivato il tempo di migliorare e crescere anche in questo ambito della tua vita! ;-)
Un altro episodio incredibile e che conferma ciò che ti ho appena detto, è quello che mi è successo nella mia Membership Online.
Circa 8/9 mesi fa mi fu chiesto di fare il Contatto con le Guide sull’argomento sesso e sessualità, nonostante io “sentissi” che le persone del gruppo non fossero pronte ad affrontare questo argomento e lo avessi anche comunicato loro.
Comunque la sera fatidica ho fatto lo stesso un Contatto bellissimo ma invece delle solita ventina di persone presenti ho avuto una “bella” sorpresa… alcuni si erano dimenticati dell’appuntamento (che avevano pagato!), ad alcuni si era addirittura andato in tilt il computer e la maggioranza si era addormentata :-0
Quando il Contatto è finito e mi sono ripreso, in sala conferenze c’erano solo 3 persone, due uomini e una donna francese!!!

Contrariamente a tutti i falsi miti sulla virilità degli italiani, le statistiche truccate e le menzogne che ci propinano in tv, il rapporto che gli italiani hanno con la sessualità è davvero difficile.
Le donne italiane (di cui mi occupo) affrontano questa possibilità che la vita offre, in maniera peggiore delle altre donne europee!
Mi dispiace dire questo ma analizzo una triste verità :-/ e poi spiegherò perché…in compenso però siete tra le donne più belle del mondo!
Anche gli uomini Italiani non sono messi bene comunque, e l’impotenza maschile è in aumento in maniera esponenziale.
Ma come è possibile tutto ciò?

Ormai, anche se la maggioranza delle persone sembra non accorgersene, è universalmente riconosciuto che noi non siamo liberi nelle nostre scelte, in ogni ambito della nostra vita, perché siamo profondamente influenzati a livello inconscio dagli Irretimenti Familiari, dai cattivi esempi sociali, dai traumi dell’infanzia e dalle influenze religiose.

Per di più questi condizionamenti vanno avanti da migliaia di anni e ci coinvolgono da tante vite!
La religione cattolica ci ha inculcato nel profondo dell’inconscio una marea di menzogne riguardo al sesso, i nostri genitori non ci hanno insegnato nulla e la società ci dona tutta una serie di modelli/imput sbagliati.

Per questo le donne in Italia hanno più difficoltà sessuali in confronto a gli altri paesi Europei… perché la sede della religione cattolica è in questo paese e la sua l’influenza energetica è ancora molto forte :-(.
Sopratutto i nostri genitori e i nostri nonni sono molto condizionati da queste influenze e ce le hanno trasmesse sottoforma di nefasti Irretimenti Familiari…e chi ha fatto con me un lavoro sulle Ricostruzioni Familiari Energetiche , ha potuto sperimentare ciò che dico.
Questo vale sia per le donne che per gli uomini, anche se si manifesta in maniera diversa.

Ricordati però che i “problemi sessuali “ di una persona non sono mai la causa ma sempre un effetto di un qualche altro tipo di disagio interiore e di un condizionamento psicologico inconscio.
Tutte le cose che abbiamo sentito dire, tutte le cose che abbiamo visto fare e tutte le cose che abbiamo fatto o subito, in questa vita e nelle altre, forgiano il nostro inconscio che condiziona così il nostro presente!


Fin dagli inizi della religione cattolica, circa 1700 anni fa, è stata condotta una guerra contro le Energie Archetipe degli Dei Afrodite e Dionisio, che simboleggiano l’espressione della Femminilità e del piacere anche attraverso la sessualità :-/.
Sono state create le “Forme Pensiero” della colpa, del vivere il sesso come peccato, della divisione tra lo Spirito e la Materia, degli “istinti della carne” vissuti come pericolosi per la crescita di una persona e soprattutto la credenza che l’astinenza sessuale portasse all’evoluzione spirituale.
Tutto queste menzogne, vita dopo vita, hanno creato un blocco nell’inconscio collettivo dividendo infine la sessualità dal piacere!
E questi condizionamenti nefasti cadono pesantemente sulle donne Italiane impedendo la manifestazione e il risveglio del femminile… almeno fino a questo momento storico, ma per fortuna le cose stanno rapidamente cambiando! :-)

Sono convinto che, insieme al risveglio del Femminile sia dentro agli uomini che nelle donne, cadranno tutti gli antichi difetti della borghesia cattolica; l’ipocrisia, i ruoli sociali e familiari predefiniti, la prevaricazione dell'uomo sulla donna in ogni ambito della vita e la violenza che ancora gli uomini poco evoluti praticano sulle donne!
Ma soprattutto spero con tutto il cuore che si tornerà a riconoscere l’assioma SESSO=PIACERE, e che gli Italiani, donne e uomini che siano, si liberino da tutti questi condizionamenti ponendo terminte una volta per tutte a questa “guerra tra i sessi” in cui tuttora sono immersi ;-).
Bene, per oggi direi di aver scritto abbastanza e ricordati che questo è solo il primo di una serie di almeno altri 4 post sull’argomento!
Diciamo che questa è l’introduzione mentre negli altri parlerò più nel dettaglio di tutti gli aspetti della sessualità dal punto di vista spirituale, dei Sé Interiori, e delle differenze tra le donne e gli uomini nell’affrontare la sessualità…
Ti aspetto nei commenti qui sotto, un abbraccio dal cuore :-).
Simone.

P,S: hai ascoltato la mia conferenza sulla sessualità?
La puoi scaricare gratuitamente qui sopra a destra ;-)

38 commenti:

  1. Grazie di trattare di questo argomento che è di fondamentale importanza. Aspetto gli altri con curiosità!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ciao Grande Guru,
    hai scritto una bellissima e coinvolgente introduzione ad un argomento così importante quanto molto di moda (specialmente a parole).

    I tuoi post sono molto utili per il risveglio di tutti noi, e sono certa che le tue parole saranno di grande aiuto a tutti coloro che leggono i tuoi post.

    Grazie per questa nuova preziosa perla di consapevolezza.

    In attesa del tuo post successivo, reciterò quotidianmente il mantra che mi hai insegnato: sesso = piacere, sesso = piacere, sesso = piacere......

    Un abbraccio.
    Diana

    RispondiElimina
  3. Ciao Simone, volevo testimoniare come io, che ero una di quelle persone che aveva richiesto il contatto nella member, sia crollata durante l'incontro...semplicemente non riuscivo a restare sveglia...le resistenze sull'argomento sono enormi ma capirle e capirsi è il modo migliore per liberarsene. Grazie di questo post che seguirò con interesse... :)
    Ciao !!

    RispondiElimina
  4. Grande Simone! Vai avanti!

    RispondiElimina
  5. Ciao Simone, da poco tempo ti conosco ed ho iniziato a leggere i tuoi post. Quello che mi ha più incuriosito è il fatto che in ogniuno precisi sempre che sei esperto in quella materia perchè....... credimi, dall'impostazione degli argomenti trattati e dalle misurate parole trapela la tua accurata e profonda preparazione.
    Complimenti per la scelta di quest'ultimo argomento, attenderò gli altri post.
    Con sincera stima, un abraccio,
    Chiave.

    RispondiElimina
  6. parlare della sessualita' e' parlare di una sfera collegata al Tutto,percio' significa toccare una sfera molto delicata e richiede una altissima consapevolezza spirituale,non solo psicologica.
    Il sesso e' uno dei modi piu potenti di utilizzare la cosa piu preziosa che abbiamo,
    l Energia.
    Questo puo' arricchirci o (il piu delle volte)depredarci,dato che il sesso e' anche uno dei modi piu' comuni in cui si manifestano e si "aprono le porte" a 'vampirismi e ganci energetici'.La nostra Energia interiore non e' illimitata ed e' soggetta alle condizioni della nostra realta' materiale. Osservare questi aspetti non significa assolutamente prendere una posizione a favore o contro,ma solo diventare consapevoli di aspetti occulti legati al sesso,per poter poi agire in modo responsabile,ossia conoscendo cosa "muoviamo".
    Inoltre credo che invece di focalizzare o avere una "carica emotiva" sulla sessualita',(ogni giorno e' strapieno di programmi,libri,riviste,psicologi,trattati new age,libri new age,articoli,siti,ecc ecc)sia in modo di rifiuto/repressione/giudizio ,sia in modo di totale abbandono senza limiti,e' fondamentale ricominciare ad essere consapevoli della nostra energia interiore che ci collega al Tutto,e attraverso l uso saggio della quale ci si puo' collegare alla "Matrice" di energia universale interagendo, "vedendo" e modificando se stessi e la realta'.
    Questo il fine della ns evoluzione.

    RispondiElimina
  7. pellegrino rosanna5 ottobre 2010 21:14

    Come introduzione all'argomento,...niente male eh?Grazie,aspetto con ansia il resto....chissà che nella mia vita si possa ancora migliorare!!Ti abbraccio forte,complimenti e ancora auguri per il vostro nuovo centro! Rosanna

    RispondiElimina
  8. Ciao Simone,
    volevo dirti che mi piace molto il tuo modo di comunicare, il linguaggio è chiaro e i tuoi post trattano temi utili per tutti uomini e donne !!!!. Aspetto con ansia gli altri post sul tema della sessualità e vorrei dirti che sono molto belle le immagini delle 2 sculture e del quadro!
    Un abbraccio da Anna.

    RispondiElimina
  9. Grande Simone...mica ci farai aspettare un mese per ogni post?!?
    Dai dai dai...

    RispondiElimina
  10. A prescindere dal contributo di questi post, riguardo alla religione cattolica in Italia la penso diversamente. Ci sono degli stati più cattolici e in Italia c'è invece un anarco individualismo. Probabilmente ci saranno delle limitazioni che spingono le ragazze a non prendere per es. l'iniziativa o a bloccarsi durante l'atto, ma devo dire che le avventure se le fanno pure qui e molte iniziano prima dei 16 a fare qualche cosa anche senza arrivare al sesso completo. Non so, negli altri stati iniziano a 12??? Se per assurdo fosse non sarebbe un bene, come non credo che lo sia una promiscuità dove alla fine cmq non beneficia sicuramente quello per bene e impacciato ma sempre quelli più avventati.

    RispondiElimina
  11. Sono pronta a leggere il seguito...anzi,direi che non vedo l'ora... Siamo bombardati di messaggi sessuali espliciti e sotterranei, ma la vera sessualità che non riguarda solo il corpo, è tutt'altra cosa, specie per noi donne. E allora, fatti vivo al più presto! Grazie, Simone, un abbraccio... :)
    Rosalba

    RispondiElimina
  12. Aspetto gli altri post, è un argomento interessante e spero aiuti un po' tutti. Io credo che le donne abbiamo problemi sul tema perchè sentano fortemente ancora la prevaricazione (o violenza) dell'uomo sulla donna in ogni ambito della vita per questo spesso chiudono la dea che è in loro. Mi piacerebbe sapere di + per capire se è ho ben intuito qualcosa. Però Simone non aspettare un mese, ok? Abbracci.

    RispondiElimina
  13. Caro Simone, ho letto con interesse ciò che hai scritto. Tre punti voglio sottolineare: i condizionamenti della Chiesa cattolica, l'educazione familiare, la frequente prevaricazione dell'uomo sulla donna. Tutto ciò, è vero, conduce alla guerra tra i sessi. Anch'io ho pensato spesso ad un tipo di sessualità non egoista, gioiosa di una diversa dimensione, una nuova era. Una sessualità che, invece di intristire, deludere e spesso abbrutire, cammini di pari passo con l'evoluzione spirituale. Penso che in una coppia così anche i figli crescerebbero meglio. Ma credo che ne siamo ancora lontani, soprattutto se consideriamo com'è ridotto il rapporto uomo-donna. Vorrei porti però una domanda, un dubbio che mi viene: certe meravigliose prospettive di una "Nuova Era", che tanto ci fanno sperare, non saranno per caso delle manipolazioni mentali finalizzate a qualche scopo e pilotate dalla massoneria? Un cordiale saluto. Flora

    RispondiElimina
  14. Eccomi qua! Come previsto l'argomento ha subito suscitato diversi commenti e certo più del solito ;-) risponderò accorpando un insieme le risposte altimenti mi ci vuole troppo tempo...

    Grazie Melusina e Diana per il vostro commento e questa volta cercherò diassolutamente di non far aspettare un mese per scrivere gli altri post, anche perchè mi sà che ho creato tante di quelle aspettative che rischio il linciaggio... ah ah ah :-)

    Care ragazze, o chiunque legga questo commento, fate come Diana e ripetete il Mantra SESSO=FUNZIONA... funziona per riprogrammare l'inconscio, e vedrete quante resistenze avrete ;-) un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  15. Caio Claudia e grazie per la tua testimonianza, che è sempre preziosa!
    Spero di rivederti presto... un bacione ;-)

    Ciao Arianna e grazie del tuo commento, breve ma incisivo ;-)

    RispondiElimina
  16. Ciao Chiave e benvenuta nel Blog :-)
    Che strano nickname che ti sei scelto..!?

    Comunque hai ragione a farmi osservare questa cosa ma purtroppo noi viviamo in un paese che se non hai un diploma o non ti definisci "esperto", non ti considera nessuno... in effetti io sono molto fiero della mia terza media!

    Come dico sempre, se faccio quello che faccio e nessuno ancora mi mai denunciato, "striscia la notizia" non mi è ancora venuta a cercare, quasi tutti i miei allievi stanno meglio dopo aver lavorato con me e tutti mi vogliono bene... qualcosa vorrà dire ;-)

    Grazie della stima, un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  17. Ciao anonimo (chi sei?) e benvenuto nel Blog :-)

    Devo ammettere che onestamente mi sono un pò perso a leggere quello che hai scritto e non sono sicuro di aver capito perfettamente quello che ci volevi comunicare..!?
    La faccenda dei vampiri energetici hai fatto bene a sottolinearla e ne parlerò in uno dei prossimi 4 post su questo argomento ;-)

    Energeticamente però il tuo commento non è che mi ha trasmesso una bellissima sensazione e sento che è stato scritto da un tuo Sé Interiore che viene definito "il Papa", e straspare un po di arroganza e giudizio.
    Di sicuro quello che hai scritto può anche essere giusto ma sono considerazioni che partono da un'osservazione di uno solo degli aspetti della sessualità!
    Che invece è come un diamante con molte facce...
    Potrei stare qui a risponderti riga per riga, su quello che hai scritto ma comunque ne parlerò così diffusamente in seguito che basta avere un pò di pazienza ;-)

    Comunque grazie di aver espresso le tue considerazioni... un abbraccio dal cuore.
    Simone

    RispondiElimina
  18. Ciao Rosanna :-)
    Ricordati che si può sempre migliorare e non aspettare con ansia ma con gioia ;-)
    Grazie per gli auguri, un abbraccio dal cuore.
    Simone

    Ciao Anna :-)
    Ancora con questa ansia... bisogna cambiare le nostre parole perchè condizionano inconsciamente anche i nosti stati emotivi ;-)
    L'immagine che messo è una foto di una delle innumerevoli sculture che adornano i magnifici templi del regno Chandela a Khajuraho in India.
    Per intenterci, i Chandela sono quelli che hanno scritto il Kamasutra... ma ne parlerò in un altro dei post su questo argomento.
    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    Ciao Armando :-)
    Mi sono già segnato in agenda di scriverne uno ogni 15 giorni!
    Un abbraccio ;-)

    RispondiElimina
  19. Ciao Anonimo..!?

    Oggi non sono in vena di tanti giri di parole e di gentilezze, e onestamente ti dico che non ho capito cosa volevi dire e che inerenza c'è tra il tuo commento e ciò che ho scritto io..!?

    Comunque grazie della sincerità e ti mando un abbraccio dal cuore :-)
    Simone

    RispondiElimina
  20. Ciao Rosalba e ciao anonimo :-)
    (tra un po metto la regola del nome obbligatorio! ;-)) e grazie dei vostri commenti...

    Non vi preoccupate che nei prox 4 post avrete tante di quelle informazioni che sono convinto che vi saranno di aiuto ;-)

    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  21. Ciao Flora :-)

    Riguardo alla prima parte del tuo commento, posso citare quello che hanno sempre detto gli Angeli attraverso di me: "voi siete gli architetti della nuova era mentre i vostri figli saranno gli operai, cioè coloro costruiranno partendo dalle Forme pensiero nuove che voi state creando"
    Aggiungo io che le cose stanno cambiando e le coppie nuove che vivono bene la sessualità esistono anche se magari non tante, ma in aumento! ;-)

    La tua domanda è davvero interessante e merita una risposta meditata!
    Adesso sono molto stanco perchè oggi mi hanno di nuovo operato ai denti, quindi chiudo e vado a letto... ci dormirò sopra e ti risponderò domani in giornata, promesso!
    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  22. Grazie per questa iniziativa, ritengo importantissimo affrontare questo argomento di questi tempi, proprio perchè strettamente collegato alla consapevolezza. Attendo con curiosità di leggere cosa scriverai! :-)

    RispondiElimina
  23. Caro Simone,
    voglio assolutamente farti sapere che leggo con gioia ogni tuo nuovo post e voglio ringraziarti per i preziosissimi spunti che mi dai :-)
    Io ho vent'anni e non sono italiana ma albanese :-P perciò puoi immaginare quanto sia utile per me quello che scrivi!
    Ero già a conoscenza dei vari blocchi di cui parli nella tua introduzione e sono felice di sapere che ci regalerai altre informazioni su questo argomento. Spero siano tante tante tante :-P

    Un abbraccio di luce :-)

    RispondiElimina
  24. Ciao F e benvenuta nel Blog!
    Non è un nome completo ma meglio dell'anonimo... ah ah ah ;-)

    Seriamente, sono sempre felice quando ho a che fare con una ragazza giovane perchè purtroppo in Italia è davvero una rarità :-/ e infatti tu sei Albanese... ma vivi qua da noi?
    Anche in Albania come maschi e machismo, non siete messi mia bene...

    Comunque sei giovane e fai benissimo ad iniziare un percorso di crescita così presto, complimenti :-) così avrai anche più tempo per cambiare e raccogliere i frutti delle tue scelte e del tuo lavoro interiore!
    Seguimi e vedrai che non te ne pentirai... un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  25. Ciao Elisa e benvenuta nel Blog :-)
    Finalmente vedo anche una fotografia di una delle mie freguentatrici... e che belle che sei ;-)

    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  26. Eccomi, come promesso a rispondere alla domanda di Flora...

    Secondo me è indubbio che talune forze, quelli che le Guide chiamano "coloro che amano ciò che non è amore", siano molto potenti e regolarmente mettono in giro falsi miti o credenze per far si che molte persone si perdono nelle aspettative/desideri...
    Normalmente, essendo queste persone poco radicate nel corpo, nei loro chakra bassi (1-2-3) e quindi nella loro vita, le loro aspettative vanno quasi sempre deluse!
    Di conseguenza poi queste forze succhiano l'energie della disillusione che scaturisce inevitabilmente da un'aspetattiva infranta..!
    E' un processo che è sempre avvenuto e credo che ci sarà sempre, o almeno fin quando esisteranno queste forze :-(

    Ma per quanto riguardo tutte le belle prospettive della Nuova Era, l'errore è secondo me nell'aspettare passivamente che questi cambiamenti arrivino..!
    Io prendo le parole delle "mie" Guide come uno stimolo per cambiare e lavorare su me stesso, ben consapevole della verità che SE NON SI CAMBIA NOI STESSI NON CAMBIEREMO MAI IL NOSTRO FUTURO! e che tra l'altro, con tutte queste forze che si oppongono al cambiamento, c'è da farsi il culo! Scusate il termine ;-)

    Chi mi conosce e chi lavora con me, può testimoniare che sono sempre a dirla questa cosa... anche perchè non si può cambiare veramente senza cambiare qualcosa di se stessi.
    Questo vale anche per il discorso della sessualità! ma questo lo spiegherò bene negli altri post...

    Spero di essere stato chiaro, un abbraccio dal cuore :-)
    Simone

    RispondiElimina
  27. ci sarà una differenza tra me e quel brutto elemento di fabrizio corona detto sciupafemmine
    evvivo il sesso condito con l'amore vero
    ma le 2 cose convivono e devono essere divise
    per forza?aiutoooooo

    RispondiElimina
  28. Ciao anonimo..!? :-( e benvenuto nel Blog.

    Da oggi metto ufficialmente le nuove regole:

    1) BASTA COMMENTI DI ANONIMI..!! datevi un nome per cortesia :-) già per me, che sono abituato a lavorare con le persone fisicamente e con le energie, scrivere al pc mi costa fatica e mi devo sforzare, poi anche senza nessun riferimento è davvero troppo...

    2) NON PUBBLICHER0' PIU' COMMENTI CONFUSI..!
    Perfavore prendetevi un pò il tempo per scrivere con chiarezza e grammaticalmente correttezza, quello che volete dire.
    E' importante perchè comunicare la giusta domanda attira la giusta risposta!!!
    Non posso "indovinare" quello che volete dire e poi rispondrevi correttamente...
    Cerchiamo di mantenere il Blog un "luogo" di scambio culturale e non solo come contenitore di uno sfogo senza seguito, grazie ;-)

    3) Calcolate che io prendo del tempo (che non ho in abbondanza) per rispondere ad ogni vostra domanda, quindi perfavore leggete le risposte perchè spesso ho la senzazione che molte volte non sia così :-/

    Detto questo, perfavore riscrivi il tuo commento e trasformalo in una domanda più comprensibile perchè non ho capito niente di quello che volevi dire... scusami.
    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    P.S: non citare più quel personaggio schifoso perchè non merita neanche la nostra attenzione...

    RispondiElimina
  29. Ciao Simone!

    si, vivo in Italia da undici anni ormai e nell'ultimo annetto, attirata da un richiamo che non ho potuto ignorare, ho cominciato a cercare... ad oggi mi sento molto "fortunata" e piena di gioia per tutto quello che piano piano sto scoprendo o forse meglio dire ri-scoprendo anche grazie a te :-)

    Ti ringrazio e ti auguro il meglio per i tuoi progetti :)

    P.s. questa volta il nome lo metto per intero eh eh :P

    RispondiElimina
  30. Ciao Frida :-)
    Con un nome così bello e che adoro, volevi rimanere anonima..!?

    Ho già deciso che, finito il tema della sessualità, inizierò a proporvi la storia di grandi donne del passato... iniziando proprio dalla meravigliosa pittrice Frida Kahlo!

    Ma nessuna di voi vuole approfittare e venire a lavorare dal vivo con me?
    Cosa l'ho aperto a fare questo nuovo straordinario centro www.RadicieAli.com
    Un abbraccio dal cuore, Simone ;-)

    RispondiElimina
  31. Ciao Simone, sono contenta che tu abbia comminciato a scrivere su questo tema. Io di blocchi ne avrò più di uno, che non sono riuscita a parlare 'come si deve' alle mie figlie sul discorso menstruazione, fortuna che ci ha pensato la scuola. Dovrei vergognarmi, ma è stato più forte di me.
    Un abbraccio di cuore.
    Beatriz

    RispondiElimina
  32. Ciao Beatrice :-)

    Se tu hai dei blocchi essi sono inevitabili perchè derivano dalla silenzi e dai condizionamenti familiari che hai subito!
    Non aiuti le tue figlie vergognandoti e trasmettendoli ansia e paura... ma lavorando su te stessa (ti consiglio le Costellazioni familiari e il Voice Dialogue), e ritrovando Fiducia e il tuo Potere Personale ;-)

    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  33. letto al volo, tornerò con più calma... per il momento sorrido...
    comunque io non ho blocchi, non ho paura, me la godo e di solito mi bruciano sul rogo.

    RispondiElimina
  34. Brava, fai proprio bene! ;-)
    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  35. Ciao Simo,
    mi chiedevo quando ne avresti parlato, mi piaceva l'idea di leggere approfondimenti sul tema. :)

    Mi è piaciuta la tua introduzione sull'argomento e ti propongo una domanda un po' più tecnica.

    E' possibile che tutti questi blocchi legati al sesso vengano solo dalla chiesa?

    Mi spiego con un esempio, ma premetto che quanto sto per dire non è una verità assoluta ma piuttosto parte dall'osservazione ed esperienza personale.

    Vivo a Milano ed osservo i comportamenti sociali delle ragazze che sono principalmente: non ti conosco, non ti parlo!
    In seconda battuta diventa: so di avere una cosa preziosa tra le gambe, o maschio, convincimi che te la meriti, altrimenti sparisci.
    E questo "convincimi" va dal modo di vestire all'accattivare l'attenzione e la simpatia della donna.

    Allo stesso tempo come non osservare anche le mie origini che sono salentine.
    Lì l'atteggiamento è diverso, è più del tipo: non ti conosco ma sono aperta a fare due chiacchere.
    Se però vuoi altro che non sia amicizia entri in un campo minato, ed è quindi difficile andare in profondità.

    In sonstanza, a Milano, dalla mia esperienza, se te la giochi la puoi avere facilmente ma la fatica sta nell'ingraziarsi chi hai davanti. Nel salento, sempre dalla mia esperienza, è facile entrare in sintonia con l'altro sesso, ma molto più difficile avere un rapporto sessuale.

    Insomma su sembra ci sia una grande emancipazione, mentre giù più chiusura.
    Il risultato però è sempre quello, l'uomo fa più fatica e spesso rimane a bocca asciutta.

    Eppure siamo sempre in Italia ed il vaticano dista sempre 500 km sia da Milano che da Lecce! :D

    Come mai questa radicale differenza?

    Che possa dipendere anche dai processi storici che hanno interessato le due aree geografiche?
    Quindi impero austroungarico a Milano e dintorni diciamo, e Bizzantini, Saraceni e Turchi a Lecce e dintorni?

    Forse la domanda è un po' lunga ma ci tenevo ad essere chiaro prima che mi sgridassi per essere stato troppo vago. :D

    Cristian

    RispondiElimina
  36. Ciao Cristian e grazie per la tua ottima domanda! :-)

    Certo non ci sono solo i condizionamenti religiosi, che sono quelli più profondi e antichi nell'inconscio, ma anche quelli sociali e culturali del momento storico che stiamo vivendo!
    E' un discorso molto lungo e che riguarda l'influenza delle "Forme Pensiero" del posto in cui viviamo... per esempio a Milano l'influenze brutte della visione delle donne "veline" che lo psiconano ha alimentato con le sue televisioni di merda, è molto forte :-(
    Quindi, per dirla chiaramente, le milanesi fanno tanta scena e se la tirano... comunque è sempre un casino per un uomo andare a letto con una donna in Italia :-/

    Però io adesso sono fidanzato con una ragazza della provincia di Bari ;-)
    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  37. carlo (gia' anonimo del 5 ottobre h21.10)27 dicembre 2010 00:13

    L’atto sessuale
    non è uno scambio di energia alla pari, fra maschio e femmina?”
    “No,” disse con enfasi. “Gli uomini lasciano delle particolari
    fibre di energia dentro il corpo delle donne. Sono come delle tenie
    luminose che si muovono all’interno dell’utero, succhiando energia.”
    “Sembra abbastanza sinistro,” dissi assecondandola. Continuò la
    sua esposizione in totale serietà. “Vengono impiantati per una ragione
    anche più sinistra,” disse ignorando la mia risata nervosa, “che è
    quella di assicurare un costante apporto di energia all’uomo che li ha
    lasciati. Queste fibre di energia, stabilite attraverso il rapporto
    sessuale, raccolgono e rubano energia dal corpo della donna per
    beneficiare il maschio che le ha lasciate.”
    Clara fu così inflessibile in quello che stava dicendo che non
    potei scherzare e dovetti prenderla sul serio. Ascoltandola, sentii il
    mio sorriso di nervosismo trasformarsi in un ringhio.
    “Non che accetti minimamente quello che stai dicendo, Clara,”
    dissi, “ma, giusto per curiosità, come diavolo sei arrivata a un’idea
    così assurda? Te ne ha parlato qualcuno?”
    “Sì, me ne parlò il mio insegnante. All’inizio neanch’io gli
    credetti,” ammise, “ma lui mi insegnò anche l’arte della libertà, il che
    significa che ho imparato a vedere il flusso dell’energia. Ora so che le
    sue osservazioni erano giuste, perché posso vedere da sola i filamenti
    vermiformi nel corpo delle donne. Tu, ad esempio, ne hai una
    quantità, tutti ancora attivi.”
    “Ammettiamo che sia vero, Clara,” dissi a disagio. “Tanto per
    discutere, lascia che ti chieda perché questo dovrebbe essere
    possibile? Questo flusso di energia a senso unico non è ingiusto per le
    donne?”
    “L’intero mondo è ingiusto per le donne!” esclamò. “Ma non è
    questo il punto.”
    “E qual è il punto, Clara? Mi sfugge.”
    “Il comando della natura è perpetuare la specie,” spiego. Per
    assicurare che questo continui a verificarsi, le donne devono sopportare
    un carico eccessivo per il loro livello energetico di base, e questo
    significa un flusso di energia che depaupera le donne.” a
    “Ma ancora non mi hai spiegato perché dovrebbe essere così,”
    dissi, cominciando a vacillare per la forza delle sue Convinzioni. “Le
    donne sono il fondamento per perpetuare la specie umana,” replicò
    Clara. “La maggior parte dell’energia viene da loro, non solo per la
    gestazione, il parto e la nutrizione della prole, ma anche per assicurare
    che il maschio giochi la sua parte nell’intero processo.”
    Clara spiegò che, idealmente, questo processo assicura che una
    donna nutra energeticamente il suo uomo attraverso i filamenti che lui
    le lascia dentro, in modo tale che, ad un livello etereo, l’uomo diventa
    misteriosamente dipendente da lei. Questo è evidente nel
    comportamento dell’uomo, che continua a ritornare dalla stessa donna
    per mantenere la propria fonte di sostentamento. In questo modo,
    disse Clara, la natura assicura che gli uomini non obbediscano solo
    all’impulso immediato verso la gratificazione sessuale, ma stabiliscano
    vincoli più permanenti con le donne.
    “Queste fibre energetiche lasciate nell’utero delle donne si
    fondono anche con la costituzione energetica della prole, in caso si
    verifichi il concepimento,” osservò Clara. “Possono considerarsi un
    abbozzo dei vincoli familiari, perché l’energia proveniente dal padre
    si fonde con quella del feto, e mette l’uomo in grado di avvertire che il
    bambino è il suo. Questi sono alcuni dei fatti della vita che una madre
    non spiega mai alla figlia. Le donne sono addestrate ad essere
    facilmente sedotte dagli Uomini, senza che abbiano la più vaga idea
    delle conseguenze che l’atto sessuale produce in loro in termini di
    depauperazione di energia.

    RispondiElimina
  38. Ciao Carlo :-)

    La mia risposta al tuo nuovo commento è più o meno, la stessa dell'altra volta... ma da che libro hai citato quello che hai scritto?
    Scusami se sono così diretto, "ma hai così tanta paura delle donne e del sesso?" guarda che rimani da solo se continui a seguire questo tuo Sé Interiore che scrive questi commenti ;-)

    Ma io non sono il tuo terapeuta, quindi ti mando un grande abbraccio dal cuore.
    Simone :-)

    RispondiElimina